Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie per i soci > Premiazioni Campionato Sociale 2022: per la prima volta vince una (...)

Premiazioni Campionato Sociale 2022: per la prima volta vince una donna

05.02.2024

Nel pomeriggio di sabato 3 febbraio presso l’Ostello Guicciardi di Piateda (SO) si sono svolte le premiazioni del Campionato Sociale 2022 organizzato da AC Sondrio con la presenza di un folto pubblico composto da autoritÓ locali e licenziati. La premiazione Ŕ stata condotta dal Presidente AC Sondrio, Andrea Mariani, alla presenza anche del Direttore AC Sondrio, Roberto Conforti.

 

Targa di ringraziamento per le autoritÓ locali 

Grande partecipazione da parte delle autoritÓ locali che, in questa occasione, sono state ringraziate per il supporto e la disponibilitÓ che offrono per la buona riuscita delle manifestazioni sportive organizzate dall’Ente. Come riconoscimento, sono state consegnate delle targhe personalizzate.

Hanno ritirato la targa il Prefetto, dottor Roberto Bolognesi; la Presidente della CRI Comitato di Sondrio Giuliana Gualteroni; il Vicario dottor Maurizio Antonucci; il comandante provinciale dei Carabinieri di Sondrio, il Tenente Colonnello Marco Piras; il sostituto commissario della Polizia Stradale di Sondrio, Luca Zenoni.

 

I protagonisti del Campionato Sociale 2022

La vittoria del Campionato Sociale 2022 AC Sondrio Ŕ andata a Giulia Paganoni, navigatrice di rally che nei dodici mesi considerati ha partecipato attivamente a ben diciassette competizioni conquistando anche il titolo italiano Coppa Italia categoria R3. Alla Paganoni sono stati consegnati anche i premi femminile e navigatori rally.

Seconda posizione assoluta per un altro navigatore, Daniel Pozzi che si Ŕ distinto per il numero di gare e i risultati ottenuti.

A chiudere il podio, un veterano dei rally valtellinesi ma anche nazionali, il pilota di Sondrio Marco Gianesini, giÓ vincitore il passato del Campionato Sociale. A Gianesini Ŕ andato anche il primo premio riservato ai piloti e piloti rally.

Nella classifica piloti, dietro a Gianesini si Ŕ classificato il Traonese Moreno Cambiaghi e, a chiudere il podio, Giuseppe Forenzi. Mentre in quella dedicata ai piloti di rally, Ŕ stato Simone Miele a conquistare la medaglia di bronzo.

Nei rally storici, vittoria di Lucio Da Zanche.

Il giovane pilota Giuseppe Forenzi si Ŕ distinto anche in altre due classifiche: piloti in pista, conquistando la medaglia d’oro; e sempre medaglia d’oro tra i giovani under 25.

Nella specialitÓ Kart, vittoria per Francesco Marenghi.

Nella classifica femminile, podio tutto di navigatrici con Giulia Paganoni seguita da Sara Trinca Colonel e Debora Duico.

Nella speciale classifica dedicata alle energie alternative, la vittoria Ŕ andata ad Andrea Cajani

Infine, nella classifica scuderie, la vittoria Ŕ andata alla Nico Racing seguita dalla ABS Sport.

 

Le classifiche sono visibili qui